kafka

Rimango Per Me

È facile dire sempre non so,
È facile vegetare senza fare niente,
Mi vogliono ti vogliono ci vogliono,
Con le mani in tasca e la lingua che schiocca in bocca,
Mi vogliono debole ti vogliono insicuro ci vogliono fragili,
Dei pupazzi per controllarci,
Dei pupazzi da cosumarsi
Sorrisi e imbarazzi invidie e imbarazzi,
Me li sento addosso maldestri tagli,
Parole sibilanti di ruffiani velenosi,
Hanno il fiato corto che appuzza intorno,
Però io non m'abituo ingenuo non sto zitto,
Mi difendo e contrattacco mi difendo e contrattacco,
Non cambio per voi rimango per me
Non mi faccio fragare non farti fregare non facciamoci fregare,

Da chi è stato già fregato

Play